DE | EN
 

Contracting di risparmio energetico

Per poter ridurre il consumo energetico negli edifici pubblici il comune di Campo Tures ha scelto di seguire il modello del "Contracting di risparmio energetico". Nel 2005 un consulente energetico esterno (Contractor) è stato incaricato di creare un management energetico comunale (KomEM). Il progetto "contracting" ha avuto una durata di 3 anni (01.03.2006 - 28.02.2009). Nel marzo 2009 è stato redatto il terzo ed ultimo resoconto energetico. Il progetto ora verrà portato avanti da un collaboratore comunale.
Risultati unitari e globali potranno essere letti nei tre resoconti energetici.


1. Resoconto energetico 2006 (ted.)
2. Resoconto energetico 2007 (ted.)
3. Resoconto energetico 2008 (ted.)


Il principio del "contracting di risparmio energetico"
Il contracting di risparmio energetico viene stipulato tra il comune (Contraente) e il portatore del servizio oggetto del contratto stesso (Contractor). Un vantaggio di questo tipo di contracting è l'ottimizzazione e la modernizzazione degli impianti esistenti senza dispendio di capitale (Investimento) per il contraente. I costi per degli investimenti per ridurre la spesa energetica vanno a carico del Contractor. I costi del servizio reso dal Contractor vengono finanziati dai costi energetici così risparmiati. Al termine del contratto la KomEM gestisce autonomamente tutto quello che fino a quel momento ha seguito il Contractor. Il software di Management Energetico installato nel frattempo verrà ceduto gratuitamente al comune di Campo Tures (software e licenza ca. 1000 €).

Ciclo economico con contracting di risparmio energetico

WiRo Energie&Konnex Consulting: Contratto di risparmio energetico – un modello da seguire? – Esperienze pratiche.

Il modello del "contracting di risparmio energetico" offre al comune di Campo Tures molti vantaggi: • Completa acquisizione dati del patrimonio immobiliare esistente dal punto di vista energetico• Ottimizzazione e modernizzazione degli impianti senza alcun investimento• Accrescimento del valore del patrimonio immobiliare• Sensibilizzazione in tema di risparmio energetico e sostenibilità ambientale• Proposte per la modernizzazione ed il rinnovamento di impianti tramite terzi, qualità delle decisioni per i piani di risanamento energetico del comune (presentato nel resoconto energetico del Contractor).  Edifici pubbliciI seguenti oggetti, presenti nel comune di Campo Tures, sono, come da contratto, oggetto della KomEM. I valori di consumo energetico di ogni edificio qui riportato derivano dal primo rilevamento effettuato dal consulente energetico esterno e fanno riferimento alla media degli anni 2003-2004-2005. Si fa presente che il dato "calore" è dipendente dalle condizioni climatiche dell'anno di rilevamento! 

n..

Oggetto

Frazione

Calore (kWh/a)

Corrente elettrica

1

Scuola elementare/asilo infantile

Riva

123.090

8.722

2

Vigili del fuoco

Riva

66.964

3.637

3

Scuola elementare/asilo infantile

Acereto

147.710

14.716

4

Vigili del fuoco

Acereto

34.467

8.873

5

Asilo infantile

Caminata

44.249

4.680

6

Vigili del fuoco

Caminata

55.621

4.994

7

Vigili del fuoco

Molini

82.135

8.333

8

Campo sportivo

Molini

33.581

6.100

9

Municipio/biblioteca/museo

Campo Tures

222.030

98.087

10

Asilo infantile

Campo Tures

198.200

21.067

11

Sala comunale

Campo Tures

146.970

39.184

12

Vigili del fuoco/sala giovani

Campo Tures

58.902

15.230

13

Padiglione musicale

Campo Tures

54.432

8.413

14

Scuola media

Campo Tures

263.510

57.780

15

Scuola elementare e musicale

Campo Tures

246.250

44.257

16

Palestra coperta/campi tennis

Campo Tures

262.540

74.798

17

Campo sportivo

Campo Tures

33.890

4.514

18

Cantiere comunale/centrale elettrica

Campo Tures

134.700

54.510

 

 

Totale

2.209.241

477.894



Aufgrund einer Erhebung des Finanzdienstes der Gemeinde sind für diese öffentlichen Gebäude im Jahr 2004 Energiekosten (Strom und Wärme) von 205.000 € angefallen. Die jährlichen Energiekosten pro Einwohner belaufen sich somit auf 41 €. Die öffentliche Straßenbeleuchtung und Sondernutzungen (Eislaufplatz, Weihnachtsbeleuchtung usw.) werden dabei nicht berücksichtigt. Le seguenti prestazioni saranno oggetto del contratto durante la sua validità:  

1° parte

Valore di consumo di riferimento

Raccolta e analisi del valori iniziali di energia elettrica e calore. Colloquio e determinazione dei valori di riferimento con il committente (COM) e definitiva scelta degli oggetti su cui è incentrato il servizio.

2° parte

Analisi della condizione di partenza

Rilevamento unico(contatori, fatture e boleltte, storico del consumo); analisi delle condizioni di partenza in senso tecnico (caldaie, illuminazione) e della costruzione edile.

3° parte

Controlling energetico

Rilevamento mensile del consumo energetico (calore ed elettico) inizialmente tramite il contractor, in seguito tramite il COM. Inserimento dei dati in un software – confronto e valutazione dei dati.

4° parte

Analisi die punti deboli

Regolari controlli degli immobili: controllo tecnico degli impianti e dei contatori, determinazione, documentazione e spiegazione di possibili deficit o mancanze strutturali, se possibile con immediata risoluzione del problema con provvedimenti minimi per la riduzione del consumo energetico. Creazione di una lista con tutti gli immobili e determinazione dei provvedimenti da intraprendere per gli oggetti in cui si è richiesta un analisi approfondita o superficiale.

5° parte

Ottimizzazione delle tariffe

Esecuzione di un analisi delle tariffe per gli immobili con costi di gestione alti da un punto di vista energetico e possibilmente ottimizzazione delle condizioni.

6° parte

Rapporto energetico

Realizzazione di un rapporto annuale rinnovabile sull’energia; rappresentazione dello sviluppo del consumo, dei costi e delle emissioni.

7° parte

Qualificazione del COM grazie al contractor

Inserimento di un collaboratore dell’amministrazione comunale nell’ambito del KEM e del software per la gestione. Incontri di scolarizzazione per gestori di condomini e per il personale comunale.

8° parte

Servizi del prestatore del servizio

Messa a disposizione della documentazione necessaria per proseguire autonomamente il progetto. Determinazione di un responsabile del progetto e del monte ore necessario per poterlo seguire con successo.




Modello di finanziamento e partecipazione ai risultati raggiuntiFür die Inanspruchnahme der Dienstleistungen des Contractors fallen für Per il servizio reso dal Contractor, fino a che non sarà raggiunto il 3,6% di risparmio energetico, il comune non deve accollarsi ulteriori spese. I costi del progetto devono essere coperti dai risparmi di costi energetici conseguiti. Sono però da prendere in considerazione anche i costi interni di amministrazione (per es. costi del personale e piccoli investimenti per nuovi materiali). L'onorario per il consulente energetico esterno è il risultato di un calcolo misto, derivante in parte da una base fissa annuale ed in parte da una quota variabile in base ai risultati ottenuti. Nel corso della validità del contratto (3 anni) il comune paga un rimborso fisso annuo al prestatore del servizio ammontante in questo caso a 7.380 € (Iva inclusa), ossia pari al 3,6% dei costi energetici annui dell'anno 2004.Inoltre il prestatore del servizio partecipa concretamente al rientro economico dovuto ai risparmi energetici così raggiunti. Tale partecipazione variabile rispetto al risparmio energetico accertato ammonta al 50% per un risparmio energetico pari al 10% dei costi energetici totali (Iva inclusa). Se viene superata questa quota prefissata del 10% si riduce del 25% la partecipazione variabile per ulteriori percentuali di risparmio di costi energetici. Viene apportata questa correzione affinché il comune sia stimolato quotidianamente a collaborare al progetto.  

Principio del Contratto di risparmio energetico


Il via al progetto
Il comune all'inizio del progetto trasmette al contractor una lista di tutto il patrimonio immobiliare comunale. Inoltre vengono forniti anche tutti i documenti inerenti il consumo di metano, di gasolio e corrente elettrica degli ultimi tre anni. Con riferimento a tale lasso di tempo ogni immobile viene contrassegnato con un consumo di riferimento. Queste informazioni sono alla base del contratto in oggetto.

Determinazione dei risparmi


I risparmi energetici di ogni immobile derivano dalla differenza tra il consumo di riferimento e il consumo nell'anno contrattuale oggetto del calcolo stesso.

+ consumo di riferimento
- consumo effettivo del relativo anno contrattuale
= Risparmio energetico del singolo immobile

Nel calcolo del risparmio energetico si tiene conto anche delle variazioni meteorologiche che influenzano il consumo di calore e altre variabili importanti.
Gli effettivi risparmi energetici per ogni immobile sono dati dai risparmi di consumo moltiplicati per la media dei costi energetici del rispettivo anno.

Risparmi di costi energetici = risparmi di consumo x Ø costi energetici

Da questi risparmi nei costi si ottiene la partecipazione variabile in base a risultati spettante al Contractor.



Conclusione
Il comune di Campo Tures, per non sobbarcarsi ulteriori spese e coprire il rimborso fisso annuo, deve risparmiare almeno il 3,6% di costi energetici. Nel peggiore dei casi le spese extra del comune vengono conguagliate da un maggior servizio del contractor: il comune avrà comunque a disposizione un'analisi dei punti deboli, proposte di miglioramento e ottimizzazione, un software di management energetico con il tirocinio di un collaboratore, così come una completa rilevazione dati dei consumi e dei costi energetici. A fronte di un risparmio energetico annuo pari almeno all'8% il comune raggiungerà un concreto risparmio finanziario.

Sotto la guida della KomEM il comune si accollerà ulteriori costi del personale (15 giorni all'anno, di 8 ore lavorative ciascuno e 5 giorni una tantum all'inizio del progetto) e costi materiali, i quali ridurranno i possibili risparmi di costi energetici del comune stesso. I costi del personale del responsabile comunale del progetto si aggirano attorno ai 5.900 € per tutta la durata del progetto stesso. Per assicurarsi il successo di lungo periodo sarà necessario, alla fine del progetto, comunicare ai collaboratori il sapere e le informazioni inerenti il management energetico, al fine di portare avanti i compiti e gli obiettivi fino ad allora conseguiti. Questo comporterà un risparmio in ambito di risorse personali all'interno del comune.

Video

Progetto InterReg IV: „Sviluppo di una regione modello transfrontaliera CO² neutra Valle Aurina - Oberpinzgau"

Attualità

Comune energetico 
Rivista Energia Campo Tures 

» download


Progetto Interreg „Energiesand 09" tra i migliori
» avanti

Pemio 2012: Il sindaco Innerbichler chiamato a far parte della giuria
» avanti

Apertura CASCACE - invito!
» avanti

Nuovo parcheggio presso il centro scolastico
» avanti

Il consiglio comunale si congratula con due concittadini
» avanti

Spostamento della strada per „Cantuccio" a Caminata
» avanti

Martha Frenes: cittadina più anziana di Campo Tures
» avanti

Molini di Tures è un’attrazione per giovani e meno giovani
» avanti

1° Incontro dei vincitori del premio per il rinnovo paesano
» avanti

enertour: 2° delegazione UN a Campo Tures
» avanti

Borsa del lavoro estivo 2011
» avanti

Più di 300 partecipanti al 1° forum sull´energia
a Campo Tures
» avanti

La sfida "zero emissioni"
del comune di Campo Tures » avanti Felix Finkbeiner in visita a Campo Tures per la festa in occasione del "Premio europeo per il rinnovo paesano 2010"
» avanti

Il consigliere provinciale all'economia di Salisburgo Sepp Eisl in visita a Campo Tures
» avanti

Riqualificazione dei paesi:
Laimer vicepresidente dell'Associazione europea
» avanti

Nuova rete W-Lan per un uso gratuito di internet
» avanti

Comuni di Tirolo e Naturno in visita a Campo Tures
» avanti

Medaglia al merito per Richard Ignatius Rieder
» avanti

La buona cucina 2010 a Campo TuresInformazioni e video
» avanti

Parere positivo dal Comitato tecnico
provinciale per la nuova caserma dei Vigili del Fuoco a Campo Tures
» avanti

Approvato il documento programmatico
per il periodo amministrativo 2010 - 2015
» avanti

enertour: ONU invia delegazione
a Campo Tures
» avanti

A Campo Tures il primo progetto per lo sviluppo turistico comunale
» avanti 

Professore universitario giapponese a Campo Tures
» avanti

Documentate 429 barriere architettoniche
» avanti

Primo campo da calcio in erba sintetica dell'Alto Adige a conseguire il certificato FIFA
» avanti

Progetto InterReg IV:
„Sviluppo di una regione modello transfrontaliera CO² neutra Valle Aurina - Oberpinzgau"
» avanti

enertour - Campo Tures diventa una meta fissa
» avanti

Campo Tures è nominato per il Premio ambientale EUREGIO
» avanti

Climate Star 2009 per Campo Tures
» avanti

Conferenza internazionale sulle energie ecologiche: Foto e Slides
» avanti

Il sindaco partecipa alla conferenza europea del rinnovo paesano 2009 a Bratislava
» avanti

Campo Tures vince il Klimaenery Award 2009
» avanti

Incontro con lo Zillertal
il 12 e 13 settembre 2009
» avanti

Nuovo sito internet sul progetto "CASCADE"
» avanti

85 partecipantia un congresso a Campo Tures
» avanti

CasaClima Award 2009
per l' asilo di Molini di Tures
» avanti

Campo Tures si mobilita!Campo Tures partecipa al progetto "I Comuni simobilitano"
» avanti

Visioni per il futuro di Molini:
Presentazione dei risultati della conferenza per il futuro il 19.11.08
» avanti

1° giorno dell'energia
a Campo Tures: Informazioni e foto..
.» avanti

Grande festa a
Koudum (NL)
» avanti

 
 
Comune di Campo Tures - Via del Municipio 8, I-39032 Campo Tures (BZ) - Tel. +39 0474 677555 - Email: info@sandintaufers.eu