DE | EN
 

Risanamento energetico degli edifici, progetto pilota a Campo Tures

Via libera ufficiale, questa mattina (8 aprile), per il progetto pilota che prevede il risanamento energetico di 50 edifici a Campo Tures. L'accordo è stato sottoscritto dall'assessore provinciale all'ambiente Michl Laimer, dal direttore dell'Agenzia CasaClima Norbert Lantschner e dai vertici dell'amministrazione comunale di Campo Tures.


Nel presentare l'iniziativa nel corso di una conferenza stampa, l'assessore Laimer ha sottolineato il valore e l'importanza del progetto, che consente un notevole risparmio di energia, seguendo dunque la linea tracciata dalla politica provinciale in questo settore, che pone la Provincia di Bolzano all'avanguardia. "La metà dei costi per l'energia - ha ricordato Laimer - riguardano il consumo delle abitazioni. Di questi, ben il 70% è legato al riscaldamento". La conferenza stampa si è svolta presso la rinnovata sede dell'Assessorato (edificio ex-Poste), un autentico modello dal punto di vista del risparmio energetico. "Grazie agli interventi di risanamento - ha sottolineato Laimer - i costi per il riscaldamento dello stabile sono passati da 96mila euro all'anno agli attuali 6mila". "Un risparmio enorme - ha sottolineato il direttore dell'Agenzia CasaClima Norbert Lantschner - che deve essere allargato ad un sempre maggiore numero di famiglie".

Tra i vantaggi del progetto-pilota per il risanamento energetico di 50 edifici a Campo Tures, oltre a quelli ambientali, non bisogna dimenticare neppure quelli di natura economica: ogni famiglia avrà dei benefici dal punto di vista del risparmio, e verrà anche dato un impulso importante al settore dell'edilizia. Il progetto-pilota di Campo Tures prevede il risanamento di 50 edifici. Il pacchetto di consulenza energetica per ogni edificio ha un valore di circa 4.500 euro, i due terzi dei quali saranno coperto da Comune, Provincia e sponsor privati. Il restante terzo, dunque all'incirca 1.500 euro, saranno a carico di cittadini e imprese di Campo Tures.

"Per Campo Tures - ha sottolineato il sindaco Helmut Innerbichler - significa un altro passo verso l'obiettivo dichiarato: diventare il primo comune ad emissioni zero dell'Alto Adige". Tra i partner del progetto, oltre a Provincia, Comune e Agenzia CasaClima, figurano le aziende Syneco e Taufer.  

(mb) Provincia Autonoma di Bolzano - (08.04.09)

Il controllo edifici è pronto – il comune inizia l’offensiva

Scopo del comune è dare il via ad un'offensiva in favore del risanamento edilizio in ambito energetico, al fine di sfruttare al meglio le attuali e molto convenienti promozioni messe a disposizione per i cittadini.Non è mai stato così conveniente
In poche parole: il risanamento edilizio in ambito energetico non è mai stato così conveniente. Oggi chi intende risanare la propria abitazione riceve il 30 per cento come sostegno provinciale, il 55 per cento come sostegno dello Stato tramite detrazione nella dichiarazione dei redditi e l'8 per cento come contributo speciale da parte del comune di Campo Tures.

Un pacchetto importante
In collaborazione con l'agenzia Casa Clima e l'impresa di consulenza Syneco è stato sviluppato un "controllo edilizio", pensato per fornire ai cittadini volenterosi di affrontare un risanamento edilizio una consulenza completa e un supporto professionale durante e al termine dei lavori di risanamento. Grazie al sostegno di alcuni sponsor, tramite i contributi provinciali, la Taufer Srl e i diretti contributi comunali si è riusciti a ridurre i costi per questo "controllo edilizio" di circa il 50 per cento.

Particolarità del controllo edilizio:
• Consulenza indipendente dai prodotti
• Consulenza prima, durante e dopo la fase edilizia
• Speciale pacchetto finanziario della Cassa Rurale
• Standard unitario e certificato dell'agenzia Casa Clima
• I costi del controllo sono ridotti di circa la metà, grazie ai contributi e agli sponsor

Chi prenderà parte al controllo edilizio riceverà dal comune, in aggiunta a quelli promossi dalla Provincia e dallo Stato, contributi pari all'8 per cento degli stessi costi di risanamento.

Per informazioni: ogni martedì dalle ore 9 alle ore 12, presso il Municipio di Campo Tures.

Infoblatt als .pdf downloaden.

Gebäude-Energiecheck

Video

Progetto InterReg IV: „Sviluppo di una regione modello transfrontaliera CO² neutra Valle Aurina - Oberpinzgau"

Attualità

Comune energetico 
Rivista Energia Campo Tures 

» download


Progetto Interreg „Energiesand 09" tra i migliori
» avanti

Pemio 2012: Il sindaco Innerbichler chiamato a far parte della giuria
» avanti

Apertura CASCACE - invito!
» avanti

Nuovo parcheggio presso il centro scolastico
» avanti

Il consiglio comunale si congratula con due concittadini
» avanti

Spostamento della strada per „Cantuccio" a Caminata
» avanti

Martha Frenes: cittadina più anziana di Campo Tures
» avanti

Molini di Tures è un’attrazione per giovani e meno giovani
» avanti

1° Incontro dei vincitori del premio per il rinnovo paesano
» avanti

enertour: 2° delegazione UN a Campo Tures
» avanti

Borsa del lavoro estivo 2011
» avanti

Più di 300 partecipanti al 1° forum sull´energia
a Campo Tures
» avanti

La sfida "zero emissioni"
del comune di Campo Tures » avanti Felix Finkbeiner in visita a Campo Tures per la festa in occasione del "Premio europeo per il rinnovo paesano 2010"
» avanti

Il consigliere provinciale all'economia di Salisburgo Sepp Eisl in visita a Campo Tures
» avanti

Riqualificazione dei paesi:
Laimer vicepresidente dell'Associazione europea
» avanti

Nuova rete W-Lan per un uso gratuito di internet
» avanti

Comuni di Tirolo e Naturno in visita a Campo Tures
» avanti

Medaglia al merito per Richard Ignatius Rieder
» avanti

La buona cucina 2010 a Campo TuresInformazioni e video
» avanti

Parere positivo dal Comitato tecnico
provinciale per la nuova caserma dei Vigili del Fuoco a Campo Tures
» avanti

Approvato il documento programmatico
per il periodo amministrativo 2010 - 2015
» avanti

enertour: ONU invia delegazione
a Campo Tures
» avanti

A Campo Tures il primo progetto per lo sviluppo turistico comunale
» avanti 

Professore universitario giapponese a Campo Tures
» avanti

Documentate 429 barriere architettoniche
» avanti

Primo campo da calcio in erba sintetica dell'Alto Adige a conseguire il certificato FIFA
» avanti

Progetto InterReg IV:
„Sviluppo di una regione modello transfrontaliera CO² neutra Valle Aurina - Oberpinzgau"
» avanti

enertour - Campo Tures diventa una meta fissa
» avanti

Campo Tures è nominato per il Premio ambientale EUREGIO
» avanti

Climate Star 2009 per Campo Tures
» avanti

Conferenza internazionale sulle energie ecologiche: Foto e Slides
» avanti

Il sindaco partecipa alla conferenza europea del rinnovo paesano 2009 a Bratislava
» avanti

Campo Tures vince il Klimaenery Award 2009
» avanti

Incontro con lo Zillertal
il 12 e 13 settembre 2009
» avanti

Nuovo sito internet sul progetto "CASCADE"
» avanti

85 partecipantia un congresso a Campo Tures
» avanti

CasaClima Award 2009
per l' asilo di Molini di Tures
» avanti

Campo Tures si mobilita!Campo Tures partecipa al progetto "I Comuni simobilitano"
» avanti

Visioni per il futuro di Molini:
Presentazione dei risultati della conferenza per il futuro il 19.11.08
» avanti

1° giorno dell'energia
a Campo Tures: Informazioni e foto..
.» avanti

Grande festa a
Koudum (NL)
» avanti

 
 
Comune di Campo Tures - Via del Municipio 8, I-39032 Campo Tures (BZ) - Tel. +39 0474 677555 - Email: info@sandintaufers.eu