DE | EN
 

Senza barriere – decisivo indice di qualità

Campo Tures vuol diventare un comune senza barriere architettoniche

L'amministrazione comunale di Campo Tures intende migliorare la qualità della vita in paese per le persone portatrici di handicap fisici e/o sensoriali e garantire loro una vita più autonoma. Per raggiungere questo obiettivo devono essere eliminate e superate tutte le barriere architettoniche esistenti in edifici e superfici pubbliche, in spazi destinati a servizi di carattere pubblico e in tutti i luoghi con accesso al pubblico. Per poter supportare un tale cambiamento l'amministrazione comunale ha incaricato il Consorzio Sociale Indipendent L. Onlus di elaborare un'analisi, un'indagine ed una rilevazione sul territorio comunale in merito alla presenza di barriere architettoniche.
Il Consorzio Sociale Indipendent L. Onlus lavora già da oltre dieci anni contro la discriminazione delle persone portatrici di handicap fisici e quindi a favore dell'eliminazione di ostacoli e pregiudizi sociali, culturali ed architettonici.

"Libertà dalle barriere" oggi sta a significare che ogni persona può vivere in modo autonomo e confortevole.

Il Consorzio Sociale, insieme con un gruppo di lavoro, ha effettuato, su tutto il territorio comunale, un sistematico censimento delle barriere architettoniche esistenti a danno delle persone soggette a limitazioni di mobilità o portatrici di handicap sensoriali, al fine di elaborare precise proposte risolutive. In totale sono state registrate, puntualmente cartografate, concretamente descritte e fotograficamente documentate ben 429 barriere architettoniche.
Oltre ai rappresentanti del Consorzio Sociale il gruppo di lavoro del comune è composto dall'assessore comunale Christof Haidacher, dal consigliere comunale Laurentius Eder, dal sig. Gerhard Gruber, dal sig. Emanuel Plaickner, dal sig. Richard Steger, dal sig. Herbert Prenn, dalla signora Maria Niederbacher e dal sig. Erich Unterhofer; tutti uniti allo scopo di abbattere gli ostacoli presenti nel paese di Campo Tures e garantire alle persone con particolari esigenze di mobilità una vita indipendente ed adeguata alla propria condizione di necessità.
Il Comune provvederà gradualmente ad effettuare adeguamenti e rinnovamenti in merito alle 429 barriere architettoniche censite, al fine ultimo di eliminarle del tutto. L'ufficio edilizia del comune, in occasione del rilascio di future concessioni edilizie, si impegna a controllare il rispetto delle disposizioni tecniche in materia di barriere architettoniche. Per la gestione dati e per una rimozione sistematica delle sopra citate barriere il comune dispone di un sistema computerizzato di banca dati, in grado di facilitare l'amministrazione comunale nella gestione dei dati, permettendo una rappresentazione facilitata e aggiornare di tutti i dati con un solo click del mouse. In futuro, al fine di applicare le normative vigenti in materia, anche un rappresentante del gruppo di lavoro farà parte della commissione edile comunale per i nuovi progetti.
"Il comune di Campo Tures intende giocare un importante ruolo di pioniere nella rimozione delle barriere architettoniche e prepararsi in anticipo sui futuri obblighi per un miglioramento continuativo della qualità della vita all'interno del comune stesso. Si tratta di un compito che tocca tutta la collettività", afferma il sindaco Helmuth Innerbichler. Egli sottolinea inoltre che la libertà dalle barriere è anche un segnale di qualità che rende il comune molto più attrattivo per le persone che vi risiedono, ma anche per quelle che lo visitano soltanto. Per garantire un contributo prezioso alla sensibilizzazione degli abitanti di Campo Tures l'amministrazione comunale ha pianificato, nel quadro del progetto "Comune libero dalle barriere", l'indizione di un bando di concorso di idee in ambito di gestione architettonica di posti auto riservati a persone portatrici di handicap.
Il sindaco ringrazia il consorzio, i membri del gruppo di lavoro e l'assessore comunale Christof Haidacher per l'impegno ed il sincero interesse riposto in questo progetto e per i numerosi e positivi consigli ed iniziative elaborate a tal proposito.

Video

Progetto InterReg IV: „Sviluppo di una regione modello transfrontaliera CO² neutra Valle Aurina - Oberpinzgau"

Attualità

Comune energetico 
Rivista Energia Campo Tures 

» download


Progetto Interreg „Energiesand 09" tra i migliori
» avanti

Pemio 2012: Il sindaco Innerbichler chiamato a far parte della giuria
» avanti

Apertura CASCACE - invito!
» avanti

Nuovo parcheggio presso il centro scolastico
» avanti

Il consiglio comunale si congratula con due concittadini
» avanti

Spostamento della strada per „Cantuccio" a Caminata
» avanti

Martha Frenes: cittadina più anziana di Campo Tures
» avanti

Molini di Tures è un’attrazione per giovani e meno giovani
» avanti

1° Incontro dei vincitori del premio per il rinnovo paesano
» avanti

enertour: 2° delegazione UN a Campo Tures
» avanti

Borsa del lavoro estivo 2011
» avanti

Più di 300 partecipanti al 1° forum sull´energia
a Campo Tures
» avanti

La sfida "zero emissioni"
del comune di Campo Tures » avanti Felix Finkbeiner in visita a Campo Tures per la festa in occasione del "Premio europeo per il rinnovo paesano 2010"
» avanti

Il consigliere provinciale all'economia di Salisburgo Sepp Eisl in visita a Campo Tures
» avanti

Riqualificazione dei paesi:
Laimer vicepresidente dell'Associazione europea
» avanti

Nuova rete W-Lan per un uso gratuito di internet
» avanti

Comuni di Tirolo e Naturno in visita a Campo Tures
» avanti

Medaglia al merito per Richard Ignatius Rieder
» avanti

La buona cucina 2010 a Campo TuresInformazioni e video
» avanti

Parere positivo dal Comitato tecnico
provinciale per la nuova caserma dei Vigili del Fuoco a Campo Tures
» avanti

Approvato il documento programmatico
per il periodo amministrativo 2010 - 2015
» avanti

enertour: ONU invia delegazione
a Campo Tures
» avanti

A Campo Tures il primo progetto per lo sviluppo turistico comunale
» avanti 

Professore universitario giapponese a Campo Tures
» avanti

Documentate 429 barriere architettoniche
» avanti

Primo campo da calcio in erba sintetica dell'Alto Adige a conseguire il certificato FIFA
» avanti

Progetto InterReg IV:
„Sviluppo di una regione modello transfrontaliera CO² neutra Valle Aurina - Oberpinzgau"
» avanti

enertour - Campo Tures diventa una meta fissa
» avanti

Campo Tures è nominato per il Premio ambientale EUREGIO
» avanti

Climate Star 2009 per Campo Tures
» avanti

Conferenza internazionale sulle energie ecologiche: Foto e Slides
» avanti

Il sindaco partecipa alla conferenza europea del rinnovo paesano 2009 a Bratislava
» avanti

Campo Tures vince il Klimaenery Award 2009
» avanti

Incontro con lo Zillertal
il 12 e 13 settembre 2009
» avanti

Nuovo sito internet sul progetto "CASCADE"
» avanti

85 partecipantia un congresso a Campo Tures
» avanti

CasaClima Award 2009
per l' asilo di Molini di Tures
» avanti

Campo Tures si mobilita!Campo Tures partecipa al progetto "I Comuni simobilitano"
» avanti

Visioni per il futuro di Molini:
Presentazione dei risultati della conferenza per il futuro il 19.11.08
» avanti

1° giorno dell'energia
a Campo Tures: Informazioni e foto..
.» avanti

Grande festa a
Koudum (NL)
» avanti

 
 
Comune di Campo Tures - Via del Municipio 8, I-39032 Campo Tures (BZ) - Tel. +39 0474 677555 - Email: info@sandintaufers.eu